domenica 8 dicembre 2013

Pane di Semola con Lievito Madre

Salve,care amiche.
E' ormai tanto tempo
che faccio il pane in casa.
Da quando poi ho "creato"
il mio Lievito Madre
sono alla continua ricerca
di ricette che lo contengano.
Nel mio girovagare ho trovato
 varie ricette del pane di semola,
che è fra i miei preferiti.
Ho preso un'idea di qua,
un consiglio di là,
ed alla fine ho trovato
un equilibrio quasi perfetto
fra tempi di lievitazione e di cottura,
che mi hanno portato a sfornare
delle bellissime pagnotte di pane.
Devo essere sincera,le prime volte
il pane non veniva così bene:
vuoi perchè il Lievito 
era ancora poco attivo,
vuoi perchè sbagliavo qualche passaggio,
mi è capitato di cuocere del pane
decisamente poco cresciuto...
ma come dico spesso,chi la dura la vince.
E la mia perseveranza è stata premiata.

Ed allora ecco la ricetta e i vari passi :

600 gr di Semola  di Grano Duro
150 gr di Lievito Madre
a tre ore dal rinfresco
400 gr d'acqua
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale

Allora,per cercare di essere
il più chiara possibile,
vi spiego la tempistica del pane 
che ho cotto stamattina:
ieri mattina,verso le 8,00,
ho rinfrescato 70 gr di Lievito Madre:
70 gr di Lievito
70 gr di farina 00
1 cucchiaino di zucchero
35 gr d'acqua.
Ho impastato bene il tutto,
l'ho messo in una ciotolina,
coperto con la pellicola 
e messo a lievitare nel fornetto spento.
Ora,il Lievito si dovrebbe usare
a tre ore dal rinfresco...
ma io vado al negozio,quindi
di ore me ne passano di più.
Quindi,ho impastato dopo pranzo.
E di ore ne sono passate cinque...
Nella macchina del pane ho messo
prima il Lievito con un pò d'acqua,
per scioglierlo un poco,e poi
tutti gli altri ingredienti.
Ho fatto impastare circa mezz'ora, 
poi ho spento la macchina 
e ho lasciato lievitare.
Alle 16,00 ho preso l'impasto,
l'ho trasferito sul tavolo infarinato
e l'ho lavorato,tirandolo e ripiegandolo
più volte su sè stesso.
L'ho trasferito in una ciotola di vetro,
coperto di pellicola e rimesso a lievitare.
Quando sono ritornata a casa la sera,
ho ripreso l'impasto lievitato,
l'ho lavorato velocemente,giusto il tempo
di dargli la forma voluta,
e l'ho trasferito sulla teglia
rivestita di carta forno.
Poichè volevo che venisse bello rotondo,
ho messo il cerchio di uno stampo
a cerniera aperto intorno all'impasto.
Ho messo nel forno spento 
e lasciato lievitare tutta la notte.
Quando mi sono alzata stamattina,alle 7,30,
ho tirato fuori la teglia, fatto i tagli
e rimesso in forno,sempre spento.
Alle 8,00 ho tirato fuori il pane,
acceso il forno a 250°con dentro
una ciotolina piena d'acqua.
Alle 8,15 ho infornato.
Alle 8,30 ho tolto la ciotolina con l'acqua
 abbassato la temperatura a 200°
e tolto l'anello di "protezione".
Alle 9,00 il mio pane era pronto,
profumato e bello cresciuto
(eh sì,durante la cottura il miracolo
della lievitazione continua,
non immaginate l'emozione 
nel vedere  la vostra pagnotta
diventare sempre più alta...).
Ovviamente i tempi di cottura
 dipendono anche dal forno
e dalla forma del pane,
ma indicativamente 45-50 minuti
sono sufficienti.

17 commenti :

  1. Wow! Grazie per tutti i passi dettagliati, così è possibile provarci ^_^ !

    RispondiElimina
  2. Buonissimo questo pane! Già me lo immagino fresco fresco, pronto per una buona colazione! Brava!

    RispondiElimina
  3. Wow, che bontà questo pane, lo assaggerei volentieri. Complimenti per la realizzazione e grazie per aver condiviso con noi la ricetta.

    RispondiElimina
  4. Grazie! Sto imparando ad usare il lievito madre e il pane è tutta un'altra cosa :-)

    RispondiElimina
  5. wow,che brava che sei....io nn ho la pazienza per dedicarmi alla produzione di pane in casa;(

    RispondiElimina
  6. Mamma mia quanto sono buoni e di bell'aspetto! Un bacio :)

    RispondiElimina
  7. No potevi essere più chiara di così. Ti ringrazio voglio provare

    RispondiElimina
  8. Fare il pane è una cosa meravigliosa!! poi fatto con il lievito madre è doppia soddisfazione!!!la ricetta è magnifica come il tuo pane,complimenti un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Sei diventata cosi' brava che puoi aprire una panetteria!Complimenti....:-)

    RispondiElimina
  10. Buonissimo, io amo il lievito madre, tra qualche giorno farò il panettone e il pandoro rigorosamente con il lievito madre, e ogni volta che lo uso sono orgogliosa di me.
    Il tuo pane ha un aspetto delizioso

    RispondiElimina
  11. Meraviglioso e mi sembra cotto alla perfezione! A presto...Claudia

    RispondiElimina
  12. Brava Mara, veramente bello!! Immagino il profumo di pane appena sfornato per casa .... che bello!! ;)

    RispondiElimina

  13. Buongiorno,
    Ho un Premio per te!!!!!!
    passa a ritirarlo dal mio blog ;)

    Buona Giornata!!!

    RispondiElimina
  14. Fantastico, sei veramente brava!!

    RispondiElimina
  15. Mi sa che oggi rimetto in funzione la mdp con la tua ricetta .-)

    RispondiElimina
  16. Continuo ad avere l'influenza e sono inappetente in questi giorni, ma questa squisitezza mi mette un certo languorino....Grazie!

    RispondiElimina